Si alla parità scolastica

Il “Sì” alla parità scolastica giunge anche dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, nel seminario dal titolo “La Buona scuola e il sistema delle scuole paritarie”. Le novità introdotte dal comma 152 dalla Legge 107/2015 in merito al funzionamento delle scuole paritarie prevede infatti che entro 120 giorni dall’approvazione della legge, dunque entro la metà di novembre, parta un piano straordinario di verifica della permanenza dei requisiti per il riconoscimento della parità scolastica.
Dobbiamo affermare sempre di più il principio di qualità. Metodo e merito sono due parole chiave della Buona Scuola e valgono anche per le paritarie”. Concorde anche il Sottosegretario all’Istruzione Gabriele Toccafondi: “Crediamo nel sistema di istruzione pubblico che si compone di scuole statali e non statali”.

Leave us a Comment